Consolidamento edifici con micropali

 

micropali-3

Vivarelli Costruzioni è attiva anche sul fronte del consolidamento degli edifici che manifestano segni di cedimenti strutturali attraverso le tecniche più moderne che prevedono l’inserimento di Micropali fino a 220 mm di diametro.

 

L’inserimento di Micropali infatti trasferisce i carichi degli edifici direttamente in profondità sulla parte del terreno più stabile e consolidato.

Questa tecnica, oltre ad essere meno invasiva rispetto alle vecchie tecniche di consolidamento delle case, è meno costosa ed ha un impatto positivo sui tempi di realizzazione.

Le cause dei cedimenti strutturali delle case possono essere diverse:
1.     il deterioramento del terreno su cui è stata costruita la casa
2.     un calcolo errato delle fondazioni
3.     pressioni interstiziali del terreno
4.     errata valutazione del terreno e della sua portata e altre cause ambientali.

In montagna, dove il terreno è roccioso e gli spazi di manovra attorno alle case sono ridotti e non permettono l’impiego di macchine operatrici particolarmente grandi Vivarelli ha deciso di attrezzare il proprio parco macchine adeguandole alle necessità del territorio con l’acquisto di una Perforatrice Idraulica (la T43) particolarmente adatta alla perforazione di terreni rocciosi.

Per questi motivi Vivarelli è in grado di soddisfare tutte le esigenze di consolidamento dei fabbricati con l’utilizzo di micropali in tutto il territorio dell’Appennino Bolognese.