Come si riconosce l’amianto?

Siamo consapevoli della difficoltà a riconoscere l’amianto e i suoi derivati da parte dei “non esperti”. Tuttavia qui di seguito elenchiamo alcuni manufatti tra i più diffusi ricordandovi che non sempre sono realizzati in amianto, eternit o derivati:

Tetti, tettoie, tegole in fibrocemento e coperture per terrazzi.

 

Queste coperture hanno solitamente una forma ondulata. Non sono dannose per la salute purché siano integre. Inoltre è possibile trovare amianto sul rivestimento dei camini e canne fumarie, tubazioni e serbatoi idrici.

 

Ma anche su rivestimenti antincendio per travi in acciaio, malta per isolamento termico utilizzata per le condutture, pavimenti in PVC misto amianto. Resta inteso che anche in questi casi l’amianto può essere innocuo purché non sia danneggiato, perché ricordiamo che la dispersione di fibre avviane soprattutto mediante la rottura, il deterioramento o lo sfregamento aggressivo dei materiali.

E’ buona norma tenere sempre presente che l’Amianto può creare seri danni alla nostra salute.

 

Ma vediamo meglio quali sono i rischi per la salute?

Essendo l’amianto un minerale fibroso che a seguito di rotture è soggetto a rilasciare nell’ambiente circostante fibre molto dannose alla nostra salute e soprattutto per la parte respiratoria.

 

Le malattie causate dall’amianto possono manifestarsi anche dopo 20-30 anni. Tra i primi disturbi che si verificano c’è sicuramente l’ Asbestosi, una malattia degenerativa che ostacola lo scambio d’ossigeno con il sangue e provoca affaticamento.

 

L’esposizione all’amianto comporta un aumento del pericolo di contrarre forme tumorali alle vie respiratorie, come ad esempio il carcinoma polmonare ed il tumore della pleura (membrana che riveste la parete interna del torace).

Se vivete o lavorate a Bologna e provincia o Pistoia e provincia (che sono le zone in cui lavoriamo per la rimozione, lo smaltimento e la bonifica dell’amianto) e avete difficoltà a riconoscete l’amianto o avete dei dubbi sui materiale di copertura del vostro capannone ad esempio, potete tranquillamente contattarci, saremo lieti di aiutarvi o a consigliarvi su come fare a riconoscerlo.